Our News

Quel gioco di 2500 anni fa che manda in tilt i computer

Si chiama Weiqi ma nel mondo è conosciuto come Go. È l'unico rompicapo in cui l'uomo è ancora più forte

C'è una scacchiera dove gli umani sanno ancora vincere. È una griglia di 19 caselle per lato e qui l'intelligenza artificiale si perde, arranca, balbetta come un mediocre dilettante.

È un gioco antico, nato sulle sponde del Fiume giallo almeno 2500 anni fa, quando i cinesi cominciarono a filosofeggiare sugli astri e sui numeri.

Si chiama Weiqi, ma nel mondo è più conosciuto come Go.È una frontiera e una sfida per l'intelligenza dei computer. Nel 1997 Deep Blu, marchiato Ibm, sconfisse il campione del mondo di scacchi, Garry Kasparov. Era il punto di svolta, il sogno di Alan Turing che cominciava a prendere forma, la realtà delle macchine pensanti, eppure davanti a questo gioco antico e solo in apparenza semplice, il computer trova il suo limite (per ora). Troppe variabili. I giocatori di Go hanno 19 x 19 = 361 possibili mosse iniziali, ed esistono di solito centinaia di possibili varianti che possono essere compiute durante il gioco. Il numero di mosse negli scacchi sono invece molte di meno.

Pronto lo statuto delle partite Iva Nuovo welfare e pagamenti certi

professionisti p ivaIl 2016 sarà finalmente l’anno del pieno riconoscimento del lavoro autonomo? Verranno create per le partite Iva condizioni più eque sul versante del welfare e si comincerà a pensare anche alla loro professionalità? La novità c’è ed è importante: in uno dei prossimi Consigli dei ministri sarà approvato lo Statuto che riguarderà tutti i rapporti di lavoro autonomo a eccezione di commercianti e artigiani iscritti alle Camere di commercio. Il testo è un collegato della legge di Stabilità, dovrebbe avere 13-15 articoli e arrivare in Parlamento entro la fine di gennaio. L’intenzione che lo muove può essere sintetizzata così: da una parte si dà via a una stretta per combattere il fenomeno delle false partite Iva, dall’altra però si valorizza il contributo che i giovani professionisti, le vere partite Iva, possono apportare all’economia. E in questo passaggio si registra una forte discontinuità rispetto al passato quando soprattutto la sinistra voleva ricondurre tutto ad unum, il lavoro dipendente.

Finora sono circolate le bozze predisposte dal professor Maurizio Del Conte, consigliere economico di Palazzo Chigi e non si registrano posizioni politiche dichiaratamente contrarie. Le opposizioni, sia il centrodestra sia i Cinquestelle, non sembrano contrarie all’operazione e anche da parte della sinistra di matrice laburista non sono state sollevate obiezioni. Calendario parlamentare permettendo il disegno di legge potrebbe avere un iter veloce anche perché, come vedremo, c’è da guardare anche fuori dal Palazzo e le tendenze di mercato sono tutt’altro che incoraggianti.

 

Professionisti pronti ai fondi Ue

I professionisti potranno contare sui fondi strutturali europei. A consentirlo è la legge di Stabilità 2016 che riconosce loro il diritto di accedere ai soldi stanziati da Bruxelles.

Secondo il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, si tratta di «un risultato straordinario che finalmente proietta i liberi professionisti italiani su una dimensione europea». Ma Stella sottolinea anche che «non si tratta di un traguardo, ma di un punto di partenza per assicurare a tutti i liberi professionisti, senza alcuna distinzione, le risorse necessarie per competere ad armi pari sul mercato dei servizi professionali. Adesso, dobbiamo rimboccarci le maniche perché siamo all’inizio di un percorso che, in linea con gli orientamenti comunitari, supera le distinzioni tra Pmi e studi professionali e ridisegna dalle fondamenta il valore dei liberi professionisti in un contesto economico ancora fragile».

Facebook, boom di ricavi e utili. Il motore è la pubblicità

Anche nel terzo trimestre il social network creato da Mark Zuckerberg lega i suoi progressi ai dispositivi mobili. Wall Street fredda di fronte ai risultati superiori alle attese. In aumento gli "amici": sono un miliardo e 350 milioni.

NEW YORK - Utile netto quasi raddoppiato, ricavi in aumento e un esercito di un miliardo e 350 milioni di amici. Facebook chiude il terzo trimestre in crescita e ancora una volta i suoi progressi sono legati alla pubblicità sui dispositivi mobili, quello che era da molti ritenuto il suo tallone d'Achille. L'utile netto di Facebook nel terzo trimestre è balzato del 90% a 806 milioni di dollari, o 30 centesimi per azione, rispetto ai 425 milioni di dollari del 2013. I ricavi sono saliti del 59% a 3,2 miliardi di dollari.

 

Gli italiani si informano sempre più su social e app e condividono un milione di articoli al giorno

In una ricerca di Newsruption viene analizzata l’evoluzione dell’informazione negli ultimi dieci anni

Gli italiani scelgono prevalentemente web e app per informarsi, abbandonano la
carta e ogni giorno segnalano 1 milione di volte gli articoli di loro interesse sui social network: questi sono i risultati più rappresentativi di Newsruption, il rapporto presentato oggi da Burson-Masteller e Human Highway, che analizza e presenta il cambiamento provocato dal digitale sul modo d’informarsi degli
italiani negli ultimi dieci anni .

Privacy & Cookies

Informativa privacy ai sensi degli artt. 13-14 del Regolamento Europeo “Privacy” (GDPR)

I dati personali da Lei inseriti, sono trattati da CM advisor Srl - Corso Italia n.5 - 84012 Angri (SA) per finalità connesse alla fornitura dei servizi da Lei richiesti (a titolo esemplificativo: richiedere informazioni, registrarsi al sito per ricevere vantaggi e offerte, ottenere preventivi, effettuare acquisti e riceverli presso un domicilio da Lei indicato).

Inoltre, i dati da Lei forniti, potrebbero essere trattati, solo su Suo esplicito consenso, al fine di inviarLe comunicazioni di natura commerciale.

Nel primo caso, la base giuridica del trattamento è l’esecuzione di un accordo; nel secondo caso è il consenso. I trattamenti avverranno con modalità elettroniche e verranno messi a disposizione delle terze parti (Responsabili Esterni del trattamento) nell’ambito dell’Unione Europea, regolarmente contrattualizzate dal Titolare e che offrono adeguate garanzie di sicurezza, necessarie per la fornitura di servizi essenziali al soddisfacimento delle Sue esigenze. Tali Responsabili Esterni, il cui elenco è disponibile dietro richiesta, possono appartenere a categorie di soggetti che supportano il Titolare nell’erogazione dei servizi offerti tramite il presente sito (quali, a titolo esemplificativo: sviluppatori software e gestori di siti web, spedizionieri).

Inoltre saranno trattati per finalità di analisi statistiche e di marketing diretto, in maniera anonima, come meglio specificato dalla cookie policy. Trattasi pertanto di trattamenti legittimi e necessari ad assicurarLe un servizio che risponda alle Sue aspettative. I dati saranno conservati per tutta la durata dei servizi da Lei richiesti o per periodi superiori solo se previsti dalle norme. In ogni momento Lei potrà esercitare i diritti previsti agli articoli 15-22 del GDPR contattando il titolare del presente sito.

Per modificare o cancellare i soli dati che sono archiviati sui sistemi che erogano il presente sito, . Le informazioni da lei inserite nel form (compreso il suo indirizzo email) potranno essere comunicate a una società terza che agirà in qualità di Responsabile esterno e che supporta il Titolare nella gestione del sito e nell’evasione della sua richiesta.

Nel caso di richiesta di cancellazione dei suoi dati, La informiamo che potrebbe non essere più possibile continuare a fornirLe il servizio richiestoci.

La informiamo, infine, che potrà proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati, qualora ritenesse siano stati violati i suoi diritti.

 

INFORMATIVA ESTESA SUI COOKIE

Cosa sono i cookies

I cookies sono piccoli file di testo che vengono automaticamente posizionati sul PC del navigatore all'interno del browser. Essi contengono informazioni di base sulla navigazione in Internet e grazie al browser vengono riconosciuti ogni volta che l'utente visita il sito. 
Di seguito troverai tutte le indicazioni dei cookie installati da questo sito e le indicazioni necessarie su come gestire le tue preferenze.

Cookie utilizzati da questo sito

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorarne l’esperienza di navigazione e consentire a chi naviga di usufruire dei nostri servizi online e di visualizzare pubblicità in linea con le proprie preferenze. I cookies utilizzati in questo sito rientrano nelle categorie descritte di seguito.

Gestione dei cookie

 

1 - Cookie tecnici

I cookie tecnici descritti qui di seguito non richiedono consenso perciò vengono installati automaticamente a seguito dell’accesso al sito. 

- Cookie necessarie al funzionamento: cookies che permettono al sito di funzionare correttamente anche consentendo all’utente di avere un’esperienza di navigazione funzionale. Ad esempio, mantengono l'utente collegato durante la navigazione evitando che il sito richieda di collegarsi più volte per accedere alle pagine successive. 

- Cookie per il salvataggio delle preferenze: cookie che permettono di ricordare le preferenze selezionate dall’utente durante la navigazione, ad esempio, consentono di impostare la lingua. 

- Cookie Statistiche e di Misurazione dell'audience: cookie che aiutano a capire, attraverso dati raccolti in forma anonima e aggregata, come gli utenti interagiscono con il sito internet fornendo informazioni relative alle sezioni visitate, il tempo trascorso sul sito, eventuali malfunzionamenti.

 

2 - Cookie di terze parti

Attraverso questo sito vengono installati anche cookie gestiti da terze parti. 
Se desiderate avere informazioni relative a questi cookie di terze parti e su come gestire il consenso vi preghiamo di accedere ai link delle tabelle qui di seguito. Inoltre accedendo alla pagina http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte è possibile informarsi sulla pubblicità comportamentale oltre che disattivare o attivare i cookie delle società elencate che lavorano con i gestori dei siti web per raccogliere e utilizzare informazioni utili alla fruizione della pubblicità.

 

2.1 - Cookie Statistici e di Misurazione dell'audience di terze parti

Questi cookie forniscono informazioni anonime/aggregate sul modo in cui i visitatori navigano sul sito. Di seguito i link alle rispettive pagine di cookies policy per gestire il consenso.

Azienda

Servizio

Tipo

Approfondimenti

 

Adobe

Adobe Analytics: sistema di statistiche

Cookies analitici

privacy policy

 

Nielsen

SiteCensus: sistema di statistiche

Cookies analitici

privacy policy

 

Google

Google Analytics: sistema di statistiche

Cookies analitici

privacy policy

 

2.2 - Cookie di social media sharing

Questi cookie di terze parti - qualora presenti i collegamenti sul sito - vengono utilizzati per integrare alcune diffuse funzionalità dei principali social media e fornirle all'interno del sito. In particolare permettono la registrazione e l'autenticazione sul sito tramite facebook e google connect, la condivisione e i commenti di pagine del sito sui social, abilitano le funzionalità del "mi piace" su Facebook e del "+1" su G+. Di seguito i link alle rispettive pagine di cookies policy per gestire il consenso.

Azienda

Tipo

Approfondimenti

 

Facebook

social media

privacy policy

 

G+

social media

privacy policy

 

Youtube

social media

privacy policy

 

Twitter

social media

privacy policy

 

Linkedin

social media

privacy policy

 

Pinterest

social media

privacy policy

 

2.3 - Cookie di remarketing

Questi cookie di terza parte consento di inviare pubblicità agli utenti che hanno visitato il sito sia mentre navigano sui siti web della Rete Display di Google e/o utilizzano le app della Rete Display di Google sia mentre navigano su Google. Le Informazioni su come disattivare l'utilizzo dei cookie da parte di Google si trovano alla pagina Preferenze annunci di Google

Azienda

Tipo

Approfondimenti

 

Google

Remarketing

privacy policy

 

Facebook

Remarketing

privacy policy

 

3 - Ricordati che puoi gestire le tue preferenze sui cookie anche attraverso il browser

Se si utilizza Internet Explorer
In Internet Explorer, fare clic su "Strumenti" e selazionare "Opzioni Internet". Nella scheda Privacy, spostare il cursore verso l'alto per bloccare tutti i cookie o verso il basso per consentire tutti i cookie, e quindi fare clic su OK.

Se si utilizza il browser Firefox
Scegliere il menù "Strumenti" del browser e selezionare il menu "Opzioni". Fare clic sulla scheda "Privacy". Nell’elenco a discesa “Regole di conservazione” selezionare il livello desiderato. Spuntare la casella “Accettare i cookie” per attivare i cookie, o togliere la spunta per disattivarli. Scegliere per quanto tempo i cookie possono essere conservati.

Se si utilizza il browser Safari
Cliccare nel Menù Safari, selezionare il menu "Modifica" e selezionare "Preferences". Cliccare su "Privacy". Posizionare l'impostazione "cookies Block" e fare clic su OK.

Se si utilizza il browser Google Chrome
Cliccare sul menu Chrome nella barra degli strumenti del browser. Selezionare "Impostazioni". Cliccare su "Mostra impostazioni avanzate". Nella sezione "Privacy", cliccare su "Impostazioni contenuti". Nella sezione "Cookies", selezionare "Impedisci a tutti i siti di salvare i dati" e quindi fare clic su OK.

Se usi un qualsiasi altro browser o non conosci il tipo e versione di browser che stai utilizzando, clicca “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie.

In ogni momento Lei potrà richiedere, scrivendo all’indirizzo del titolare del presente sito, l'accesso ai Suoi dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi o anche semplicemente la limitazione del loro trattamento (anonimizzazione) o proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati, qualora ritenesse siano stati violati i suoi diritti. Per modificare o cancellare i soli dati che sono archiviati sui sistemi che erogano il presente sito.