Our News

WhatsApp Pay è realtà

WHATSAPP PAYMark Zuckerberg non vuole smettere di stupire e prepara una nuova mossa per non perdere terreno dai giganti del mondo tech: WhatsApp Pay. Dopo Google, Amazon, Apple, Samsung e Huawei (solo per citarne alcuni), anche il re dei social ha deciso di regalare ai propri clienti una nuova modalità di pagamento. 

Resa nota proprio da Mark Zuckerberg durante la presentazione dei risultati finanziari di Facebook, la decisione di lanciare definitivamente WhatsApp Pay arriva solamente qualche giorno dopo che Amazon ha aperto alla modalità di pagamento a rate anche in Italia e nasce presumibilmente da due esigenze.

La prima è prettamente di mercato e pone le sue fondamenta sul fatto che il pagamento digitale e mobile non è solamente il futuro, ma il presente. La seconda ragione riguarda Libra, la criptovaluta di Facebook. Infatti, dopo il passo indietro dei maggiori sostenitori (PayPal, Stripe, eBay, Visa e Mastercard), anche Vodafone ha deciso di abbandonare il progetto.

Google blocca i cookie: così rivoluzionerà l’advertising online

google

Con questa mossa, Google mette i bastoni fra ruote ai competitor del mondo pubblicitario (ma non a se stessa).

Un'autentica rivoluzione. I cookie, la traccia che lasciamo online e che viene dalle applicazioni online per archiviare e recuperare informazioni necessarie a profilarci, presto potrebbero non esistere più. O almeno questa è l'intenzione di Google Chrome, leader indiscusso dei browser web con una percentuale di diffusione vicina al 70%.

Bonus a fondo perduto per Marchi e Brevetti

marchiLa Direzione Generale per la Tutela della Proprietà Industriale (ex Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione) – UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico e l'Unioncamere intendono supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella tutela dei marchi all’estero attraverso alcune misure agevolative che mirano a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle imprese.

Il programma - in favore del quale è destinato un finanziamento complessivo di € 9.544.385,94 - prevede due linee di intervento:

  • Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici
  • Misura B - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

Il Classic Blue è il colore dell’anno 2020

Classic Blue Color of the Year 2020 Courtesy Pantone 696x373L’ISTITUTO STATUNITENSE – CHE DAL 1999, OGNI ANNO, DECRETA IL PROPRIO COLOR OF THE YEAR – HA RIVELATO QUALE SARÀ IL COLORE CHE NEL 2020 INFLUENZERÀ TENDENZE E MERCATO: IL CLASSIC BLUE, COME SIMBOLO DI SPERANZA E INCORAGGIAMENTO PER IL FUTURO

Calmante, deciso e intenso: è il Classic Blue il colore Pantone del 2020. A deciderlo, come ogni anno, è il Pantone Color Institute, istituto statunitense specializzata in catalogazione dei colori, fornendo alle aziende consulenza sulle scelte cromatiche per la comunicazione visiva, analizzando e stabilendo inoltre quali siano, nell’ambito dei più svariati settori di mercato, i colori di tendenza. Dopo l’energico ed effervescente Living Coral del 2019, adesso è la volta del Classic Blue 19-4052, un colore “rassicurante, pieno di calma e sicurezza, che crea connessioni”, come ha dichiarato al Time Laurie Pressman, vicepresidente del Pantone Color Institute.

Aumenta le vendite con l'ecommerce

Ecommerce di successoI prezzi competitivi, la velocità delle spedizioni e la sicurezza dei pagamenti online hanno reso sempre più diffusi gli acquisti su Internet. Per questo motivo, sempre più commercianti stanno avvertendo la necessità di aprire un negozio virtuale dove poter vendere i loro prodotti. In questa guida dedicata all’e-commerce scoprirai come aprire un negozio online e renderlo efficiente in modo che aumenti le vendite nel breve e lungo periodo.

Come aprire un negozio online: requisiti e piattaforme

Prima di capire come funziona un e-commerce, è importante avere ben chiara la definizione di “commercio elettronico”: con questo termine si intende sia l’insieme delle transazioni commerciali effettuate online sia le relazioni commerciali tra venditore e cliente finalizzate allo scambio di informazioni inerenti alla cessione di beni e servizi su Internet.

Apple Glass, gli occhiali smart in arrivo nel 2020

apple glassI visori per la realtà aumentata saranno la sorpresa della Mela per il prossimo anno: ecco tutto quello che c'è da sapere.

Gli Apple Glass potrebbero arrivare nel 2020. È questa l'ultima indiscrezione riportata da Ming-Chi Kuo, uno degli analisti più vicini al mondo di Cupertino e che, già in passato, ha dimostrato di conoscere in anticipo le mosse dell'azienda californiana. Si ipotizza che la produzione di massa degli occhiali smart possa cominciare proprio in quest'ultimo trimestre dell'anno per arrivare al lancio nel corso della prima metà del prossimo anno: un'indiscrezione che cancella le voci di un possibile disimpegno dal progetto, ventilate nel corso dell'estate da un report di DigiTimes, in seguito al ricollocamento del team di sviluppo. Ma la realtà aumentata è considerata troppo importante dalla Mela per non arrivare fino e fondo e provare a sfondare in un segmento di cui si parla da anni, ma che è sempre rimasto sull’orlo del precipizio, a metà tra l’esplosione definitiva e il fallimento totale. Se Facebook ci ha intravisto il futuro dell'intrattenimento, Apple considera la realtà aumentata la ciliegina sulla torta che può aumentare a dismisura le capacità dell'iPhone.