Arrivano le foto 3D su Facebook

Facebook 3DFacebook ha annunciato la possibilità di postare foto 3D per tutti, realizzabili direttamente dallo smartphone ma solo con le foto in modalità ritratto.
Sul portale dedicato alla realtà virtuale Facebook ha annunciato la possibilità di postare le cosiddette foto 3D. A differenza di come vengono chiamate, in realtà non si tratta di foto in un “vero” 3D, insomma non si potrà vedere il soggetto da ogni angolazione, ma semplicemente si potranno “muovere” spostando leggermente lo smartphone o il puntatore del mouse per avere la sensazione di osservare una maggiore profondità di campo.  Le foto sono visualizzatili sull’app, da PC o con visori VR come Oculus Go. Ci sono però delle limitazioni.

Innanzitutto lo scatto deve essere in modalità ritratto e deve essere catturato con uno smartphone che dispone almeno di due fotocamere. In questo modo le immagini catturate, grazie all’intelligenza artificiale di Facebook, mantengono una netta separazione tra i soggetti in primo piano, secondo piano e sfondo. L’IA parte dalla foto e “disegna” le parti dell’immagine che la camera dello smartphone non mostra.

Scorrendo il feed di Facebook si noteranno foto un po’ diverse: se si inclina lo smartphone si vede nelle immagini il cosiddetto effetto parallasse, che dona alla foto più profondità. Ecco un esempio pratico scattata dallo sviluppatore Leonardo Pirro con iPhone X.

 

Come creare foto in 3D su Facebook

Pare che il rollout di questa funzione stia procedendo in maniera graduale, quindi prima o poi tutti la vedranno comparire tra la lista di attività. Bisognerà quindi rispettare alcuni requisiti per creare foto in 3D su Facebook:

- Scattare innanzitutto una foto in modalità ritratto, ma lo smartphone deve essere un dual camera

- Creare un nuovo post su Facebook

- Da oggi si dovrebbe trovare la voce Foto 3D nella lista delle attività, sticker ecc.


Basterà scegliere la foto e condividerla